lunedì 31 dicembre 2007

Buon 2008 a tutti!

Il 2007 volge al termine. E' stato un anno molto difficile per il nostro Paese che vede la crisi sempre più vicina e sempre più lontana la sua fine.
Fine che secondo me non potrà esservi se non si cambiano le basi del sistema, se non si cambia la classe politica, se non ci si rende conto che per almeno dieci anni serviranno politiche serie e non da arraffoni come avviene da sessant'anni a questa parte.
Il serbatoio Italia è ormai agli sgoccioli e ha bisogno di un pieno ma di fermarsi a rifornire nessuno, di quelli che comandano, ci pensa minimamente.
Personalmente è stato invece un anno ricco di soddisfazioni ma la felicità più grande è stata certo quella di assumere la guida della Fiamma Tricolore in provincia. Un partito che nonostante venga oscurato sistematicamente da 13 anni trova sempre la forza di reagire e soprattutto di esistere!
Proprio negli ultimi giorni dell'anno, dopo un primo punto della situazione, sono arrivate le adesioni di parecchi camerati, di gente comune sfiduciata: segno che la Fiamma è ancora viva.
E se Storace fa incetta di trombati ed ex-democristiani (si punta a ricopiare la An litigiosa in versione tascabile), la Fiamma invece carica le proprie fila di gente onesta e di nuove leve della politica.
Devo essere sincero: sono sorpreso! Pensavo che questa gente cogliesse l'occasione per accasarsi con La Destra, che molti ci abbandonassero ed invece in Calabria, dei nostri iscritti, solo 1 (leggasi uno) iscritto è passato con l'ex delfino finiano. Felicissimo di essere stato smentito.
Il 2008 sarà l'anno della riscossa ne sono certo. Poco più di un mese di lavoro ha dato risultati che non speravo davvero: la prova che lavorando questa nostra piccola e sincera Fiamma potrà finalmente divampare ed iniziare ad operare seriamente per questo Paese!

Auguri a tutti!

12 commenti:

wagner.fidl ha detto...

avevo sentito di una possibile federazione o comunque di una collaborazione fra Fiamma e La Destra..tu ne sai qualcosa?
secondo me se fosse cosi',non sarebbe una cattiva idea..perche' a parer mio la Fiamma da serieta' ma almeno momentaneamente (e sottolineo momentaneamente dato che e' da poco che e' nata) La Destra sembra avere piu' consensi e adesioni.Quindi una collaborazione potrebbe essere l'ideale.
Tu che ci sei dentro,sai darmi qualche informazione in piu'?
fa pure dei commenti nel mio blog
http://chiavedidestra.blogspot.com

- Direttore Resp. Ilduce.net; ha detto...

Non si deve pensare alla Fiamma come fattore di divisione. I camerati della Fiamma, il suo segretario Romagnoli avevano proposto a Storace di entrare in Fiamma...e invece lui ha voluto fare il partito nuovo. Gli era stato proposto allora di fare un partito unico ma lui ha continuato a voler fare il suo. Dopo di ciò ha detto a Fiamma: ora che noi siamo nati voi vi sciogliete ed entrate ne La Destra con Storace segretario e Bontempo presidente. Eh no caro. noi abbiamo una storia... e vengono pure a brandire coerenza.
Ma perfavore!

Nico ha detto...

Signor. Minnella, frequento da alcuni anni il sito, la chat (tanto tempo fa, ora mi sn rotto), e il forum.
Questo sito è nato come sito storico. Avete aperto questo blog con la testata che diceva: Il blog ufficiale del Duce.net. Ora mi ritrovo un'altra testata: Giuseppe Minnella: il blog ufficiale. Se questo blog lo volevate utilizzare come puro blog fiammista poteva subito dirlo, o sbaglio?
Perchè avete fatto tutto questo giro per arrivare ad un blog vostro personale?
www.sentimentoitaliano.blogspot.com

- Direttore Resp. Ilduce.net; ha detto...

Infatti caro Nico, la testata è cambiata quindi ora è il mio blog personale dove scrivo ciò che mi passa per la testa e riguarda la mia esperienza di Fiamma.
Credo che ognuno possa scrivere ciò che vuole sul proprio blog. O sbaglio?

Nico ha detto...

Giusto carissimo e illustrissimo Peppe! Allora puoi anche dire che il duce.net ti è servito solo per pubblicizzare il blog.
Scusa se ti ho rotto, ma volevo schiarirmi le idee.
A presto!
www.sentimentoitaliano.blogspot.com

wagner.fidl ha detto...

effettivamente storace vuole fare troppo il furbo..
io avevo capito che forse sarebbe nata una collaborazaione fra fiamma e la destra..comunque..anche se non c'entra molto,mi pongo qst domanda..se la fiamma e' davvero il proseguimento del MSI,perche' AN occupa uno spazio maggiore e ha un numero di elettori piu' alto?dico..coloro che sostenevano l MSI,perche' non hanno aderito in massa al MSFT?rispondimi sia in modo oggettivo sia in modo soggettivo

- Direttore Resp. Ilduce.net; ha detto...

Rispondo velocemente a Nico: ho utilizzato ilduce.net? Credo che sia mio e credo di essere io a pagare il suo sostentamento oltre che ad aggiornarlo. Quindi io uso qualcosa di mio che io ho creato, non credo di essere usurpatore.

Per Wagner: oggi in politica pochi hanno voglia di sacrifici; i più vogliono guadagnarci militando, ecco perchè siamo pochi in Fiamma. In passato si era molti di più ma mentre i nostri facevano la fame e gli altri si arricchivano....beh questo virus ha colpito molta gente che ora non è più con noi.
Ma la gente che ci crede davvero esiste ancora ma spesso non sa manco come trovarci. Ti faccio un esempio: noi di Fiamma non siamo moltissimi, le nostre sezioni aperte ci sono ma sono poche e in più su tv e giornali siamo perennemente censurati. Come fare quindi a farci vedere?
Nelle mie zone sto trovando tantissimi camerati che da anni sarebbero voluti entrare in Fiamma ma non trovavano chi contattare o erano abbandonati a loro stessi. Bene io li sto contattando e iscrivendo tutti ma ciò costa tantissimo tempo e denaro per andare in giro per la provincia. Quindi a meno che non si sia dotati di un pò di disponibilità e di tanto tempo tutto diventa estremamente difficile!
Se La Destra vorrà fare qualcosa insieme si farà ma tutte le decisioni dovranno passare da assemblee degli iscritti e non perchè un colonnello è uscito da AN-DC per fare il generale nell'area.

Nico ha detto...

Peppe, quello che dici è giusto. Ma il significato che volevo dare a quei commenti è questo: se crei un sito storico è un pò un controsenso parlarci sopra di fiamma o roba varia, non credi?
Poi è ovvio che ognuno fa quel che vuole sul proprio dominio.
www.sentimentoitaliano.blogspot.com

wagner.fidl ha detto...

giuste osservazioni,fiamma nn appare mai in televisione..sapresti ipotzzare perche'?
secondo me perche' secondo l opinione pubblica chi e' a destra di AN e' una testa rasata scalmanata capace solo di fare confusione..ritorna il ragionamento k faccio io su qnt gli estremisti macchino cn le loro azione e false idee ank le persone oneste e democratiche che ci sn nella vera destra

- Direttore Resp. Ilduce.net; ha detto...

Caro Wagner mi dispiace contraddirti ma quanto dici tu è ciò che i media, che la propaganda ci fa credere e ci ha fatto credere per anni.
In tv la Fiamma non ci va perchè se in un periodo come questo di confische di appartamenti vien fuori il Mutuo Sociale per esempio succede un casino!

wagner.fidl ha detto...

che ce l hanno fatto credere e' vero..ma comnque non hanno tutti i torti..in movimentini come FN ci sono molti che con il fascismo non hanno niente a che vedere..o meglio,piu' di dire italia agli italiani,abbasso il comunismo e viva il duce non sanno fare..ovvio che non tutti sono cosi'..questa resta comunque la mia opinione su di loro..
Spero davvero che la Fiamma cresca

Anonimo ha detto...

Romagnoli ha portato la fiamma ai minimi storici.Da ex missino non mi sento rappresentato dalla fiamma;ho votato fiamma per non votare AN dopo la deriva capitalista e filoamericana,ma il mio è stato un voto di protesta.Storace ha fatto un'operazione che ho apprezzato.Ha anche invitato Romagnoli ad entrare nel nuovo partito,ma lui,dopo aver rifiutato,ha flirtato con berlusconi e fini.Ora,visto che Berlusconi non ha voluto Storace in coalizione,Romagnoli,vuole fondersi con la destra,addirittura togliendo la fiaccola per il suo simbolo.E tutto per una poltrona al parlamento.E dice a Storace:"se hai le palle fondiamoci"...a voi i commenti.
La fiamma era allo 0.6,io mi gioco tutto che prenderà di meno.e non mi vantarei,se fossi romagnoli,di essere l'erede di almirante.pietà.