lunedì 12 gennaio 2009

La Fiamma interviene sulla polemica ASI

Premessa per i lettori - l'ASI è l'agenzia di sviluppo industriale e in questi giorni c'è stata la nomina del nuovo consiglio di amministrazione composto al 100% da politici trombati che prenderanno un lauto stipendio (tutti del PD peraltro!!) e da nessun imprenditore, operatore commerciale o rappresentante delle categorie produttive. Un ente davvero inutile!
-----
Vergognoso! E' questo il nostro unico commento riguardo le polemiche sorte in questi giorni dopo l'elezione del consiglio di amministrazione dell'ASI di Reggio Calabria. Un organismo di cui gran parte della popolazione disconosce persino l'esistenza e che sembrerebbe quasi una battuta visto che riguarda lo sviluppo industriale di una provincia in cui l'industria non è nemmeno un miraggio ma solo pura fantasia.
E allora a cosa serve un organo simile dovrebbero chiedersi i comuni cittadini? Ovvia la risposta: sistemare gli uomini di partito!
Diciamo le cose come stanno: una discreta funzionalità avrebbe potuto averla anche nella nostra provincia solo se sui suoi scranni sedessero persone competenti, imprenditori, esperti e strateghi del vero sviluppo industriale. Ed invece no: ad essere nominati sono uomini politici di competenza imprenditoriale pari allo zero.

E quindi quale la funzionalità dell'Asi se non quella di un ente che continua a vivere solo per portare prebende nelle tasche di politici trombati, di uomini di fiducia del partito o di chi ti ha dato una consistente mano alle ultime elezioni? Quanto di più basso la politica nostrana sia in grado di offrire!

Ma almeno ci si aspetterebbe da questi uomini che in un periodo simile caratterizzato da una grave crisi economica che colpisce imprese e famiglie italiane che non riescono ad arrivare a fine mese ci si guardi bene dallo inscenare teatrini sulla stampa riguardanti le solite beghe della sinistra da parte di partiti dalle cariche monofamigliari ed invece siamo costretti ad assistere a queste inopportune forme di quello che è un vero e proprio accattonaggio politico! Polemiche sorte non per commentare l’inadeguatezza degli uomini nominati ma solo per reclamare la mancata assegnazione della fetta di torta al proprio partito!

La Fiamma offre quindi la soluzione alle polemiche: abolire le Agenzie di sviluppo industriale! Ci risparmieremo polemiche ed un ingente sperpero di denaro pubblico dei cittadini!

Giuseppe Minnella

Nessun commento: